Modifiche d’agosto al D.Lgs 231/01 responsabilità d’impresa


minlavoroCon la L. 3 agosto 2009 n. 116 (art. 4) è stato introdotto l’articolo 25 novies e un nuovo reato tra quelli previsti dal D.Lgs 231/01 per la responsabilità amministrativa d’impresa.

Il nuovo reato è il 377 bis del Codice Penale che recita:

Induzione a non rendere dichiarazioni o a rendere dichiarazioni mendaci all’autorità giudiziaria.

Salvo che il fatto costituisca più grave reato, chiunque, con violenza o minaccia, o con offerta o promessa di denaro o di altra utilità, induce a non rendere dichiarazioni o a rendere dichiarazioni mendaci la persona chiamata a rendere davanti alla autorità giudiziaria dichiarazioni utilizzabili in un procedimento penale, quando questa ha la facoltà di non rispondere, è punito con la reclusione da due a sei anni.

La SGST srl è a disposizione per approfindire le tematiche legate alla responsabilità amministativa d’impresa e l’implementazione dei sistemi di gestione.


, , , ,

I commenti sono chiusi.

Il sito della SGST S.r.l. e quello correlato della sua Piattaforma Corsi multimediali (http://www.studiobernieri.com/mo) utilizzano cookies tecnici e di terze parti. Pigiando il pulsante OK o semplicemente proseguendo nella navigazione sul nostro sito si acconsente all'utilizzo dei cookies e si accetta la relativa privacy policy.
Per maggiori informazioni sui cookies utilizzati e sulla privacy policy del sito fare click qui: