D.Lgs 231/01 - TESTO CONSOLIDATO VIGENTE e QUADRO DI SINTESI


minlavoro

Dopo le recenti modifica al D.Lgs 231/01, il panorama dei reati per i quali si configura la responsabilità amministrativa d’impresa si è ulteriormente allargato e ha assunto proporzioni imponenti.

Proponiamo in allegato il testo vigente, consolidato e coordinato con tutti gli interventi di modifica ed integrazione ad oggi emessi.

Sono riportati nel testo TUTTI gli articoli di legge richiamati (codice civile, codice penale, di procedura, ecc.)

I provvedimenti integrati nel decreto oggi vigente sono i seguenti:

  • il D.L. 25 settembre 2001, n. 350, convertito con L. 23 novembre 2001, n. 409 ha disposto (art. 6) l’introduzione dell’art. 25-bis;
  • il D.Lgs. 11 aprile 2002, n. 61 ha disposto (art. 3) l’introduzione dell’art. 25-ter e la seguente modifica nel Capo I, Sezione III: la partizione “Responsabilità amministrativa per reati previsti dal codice penale” è sostituita dalla seguente: “Responsabilità amministrativa da reato”;
  • il D.P.R. 30 maggio 2002, n. 115 ha disposto (art. 299) l’abrogazione dell’art. 75;
  • la L. 14 gennaio 2003, n. 7 che ha disposto (art. 3) l’introduzione dell’art. 25-quater;
  • il D.P.R. 14 novembre 2002, n. 313 ha disposto (art. 52 (L)) la modifica dell’art. 85 e l’abrogazione degli artt. 80, 81 e 82;
  • il D. 26 giugno 2003, n. 201 precisa che (art. 8), rispetto ai termini stabiliti dall’art. 6 del d.lgs. 231/01, “Per i codici di comportamento inviati al Ministero della giustizia fino alla data di entrata in vigore del presente regolamento, il termine di trenta giorni di cui all’articolo 6, comma 3, del decreto legislativo n. 231 del 2001, decorre da tale data.”;
  • la L. 11 agosto 2003, n. 228 ha disposto (art. 5) l’introduzione dell’art. 25-quinquies;
  • la L. 18 aprile 2005, n. 62 ha disposto (art. 9) l’introduzione dell’art. 25-sexies;
  • la L. 28 dicembre 2005, n. 262 ha disposto (art. 31) la modifica dell’art. 25-ter;
  • la L. 9 gennaio 2006, n. 7 ha disposto (art. 8  ) l’introduzione dell’art. 25-quater.1;
  • la L. 6 febbraio 2006, n. 38 ha disposto (art. 10) la modifica dell’art. 25-quinquies;
  • la L. 3 agosto 2007, n. 123 ha disposto (art. 9) l’introduzione dell’art. 25-septies;
  • il D.Lgs. 21 novembre 2007, n.231 ha disposto (art. 63) l’introduzione dell’art. 25-octies;
  • la L. 18 marzo 2008, n. 48 ha disposto (art. 7) l’introduzione dell’art. 24-bis;
  • il D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 ha disposto (art. 300) la modifica dell’art. 25-septies;
  • la L. 15 luglio 2009, n. 94 ha disposto (art. 2) l’introduzione dell’art. 24-ter;
  • la L. 23 luglio 2009, n. 99 ha disposto (l’art. 15, comma 7) la modifica dell’art. 25-bis, commi 1, 2 e rubrica, l’introduzione degli artt. 25-bis.1 e 25-novies;
  • la L. 3 agosto 2009, n. 116 ha disposto (art. 4) l’introduzione di un “secondo” art. 25-novies.

.

.

Clicca qui per scaricare il testo di legge vigente e aggiornato:

presentazione-standard1Testo aggiornato del D.Lgs 231/01  (8 giugno 2001, n. 231) recante: “Disciplina della responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni anche prive di personalità giuridica, a norma dell’articolo 11 della legge 29 settembre 2000, n. 300“, annotato inoltre con la Relazione Ministeriale.

.

.

.

.


Pubblichiamo inoltre  un QUADRO DI SINTESI, ossia una aggiornata e completa tabella dei reati presupposti per la piena comprensione della portata della norma.

finale

.

.

.

.

.

.

.

.

, , , ,

I commenti sono chiusi.

Il sito della SGST S.r.l. e quello correlato della sua Piattaforma Corsi multimediali (http://www.studiobernieri.com/mo) utilizzano cookies tecnici e di terze parti. Pigiando il pulsante OK o semplicemente proseguendo nella navigazione sul nostro sito si acconsente all'utilizzo dei cookies e si accetta la relativa privacy policy.
Per maggiori informazioni sui cookies utilizzati e sulla privacy policy del sito fare click qui: