Messa a Norma di BASE

3d human with a pig bankGià dal lontano 1994, la normativa ha previsto diverse tipologie di attuazione della sicurezza del lavoro, pensando anche alle piccole imprese che, operanti in settori a basso rischio, con pochi collaboratori e poche risorse da dedicare agli adempimenti amministrativi, non hanno interesse a richiedere una consulenza particolarmente qualificata, invasiva ed impegnativa.

Anche il Testo unico (D.Lgs 81/08) ripropone questa filosofia,

Con questo servizio, la SGST intende soddisfare l’esigenza di molte aziende che, volendo economizzare tempo e denaro, desiderano semplicemente riuscire a rispettare gli obblighi, con il minimo indispensabile!

Con “MESSA A NORMA DI BASE” le aziende posso risolvere facilmente il problema dell’adeguamento alla normativa vigente in materia di sicurezza del lavoro, con semplicità e con la garanzia di “avere le carte in regola” in caso di ispezione.

Allo stato attuale della normativa, è possibile ricorrere a questa modalità semplificata di adeguamento sino alla data del 30/06/2012.

Il servizio è consigliato solo alle imprese che occupano fino a 15**

Sono escluse le seguenti tipologie di imprese (anche sotto i 10 lavoratori):

  • Aziende con rischio rilevante e soggette al D.Lgs.334/99, soggette all’obbligo di notifica o rapporto, ai sensi degli articoli 6 e 8;
  • Centrali termoelettriche;
  • Impianti ed installazioni nucleari
  • Aziende per la fabbricazione ed il deposito separato di esplosivi, polveri e munizioni;
  • Strutture di ricovero e cura pubbliche e private

.

.

.

Dettaglio dell’offerta.

Il servizio comprende:

  1. 2 ore di consulenza per l’effettuazione di un sopralluogo
  2. Relazione tecnica sullo stato di adeguamento dei locali, macchine, attrezzature.
  3. Il modello per l’autocertificazione dell’avvenuta valutazione dei rischi*
  4. Elenco dei documenti che devono essere raccolti e conservati a sostegno dell’autocertificazione*
  5. Opuscoli per la formazione del personale
  6. Verbale per la formazione del personale
  7. 1 posto in aula o una sessione di Formazione a Distanza per il Corso di formazione per Datore di Lavoro per lo svolgimento in prima persona dei compiti di RSPP.
  8. 1 posto in aula o una sessione di Formazione a Distanza per il Corso di formazione per 1 addetto antincendio
  9. 1 posto in aula o una sessione di Formazione a Distanza per il Corso di formazione per 1 addetto Primo soccorso
  10. Supporto per l’elezione e la formazione dell’RLS (rappresentante dei lavoratori per la sicurezza)

Costo totale dell’intervento: 750 Euro + iva

Durata totale dell’intervento: 4 ore presso il cliente + formazione

.

Opzione Aggiuntiva D.V.R.

*E’ possibile aggiungere al servizio di adeguamento di base anche la stesura del Documento di Valutazione dei Rischi. (obbligatorio per le aziende sopra i 10 dipendenti).

Il costo dell’intero intervento ammonta in questo caso a 750 + 150 = 900 Euro + iva.

.

convenzione_fla
convenzione_cma

.

ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO

Per richiedere l’attivazione del servizio è sufficiente compilare ed inviare il form sottostante. al termine del servizio verrà emessa fattura. Il pagamento potrà essere effettuato tramite Paypal, carta di credito o bonifico bancario.

Definizione di lavoratore ai sensi dell’art. 2 D.Lgs 81/08:

lavoratore: persona che, indipendentemente dalla tipologia contrattuale, svolge un’attività lavorativa nell’ambito dell’organizzazione di un datore di lavoro pubblico o privato, con o senza retribuzione, anche al solo fine di apprendere un mestiere, un’arte o una professione, esclusi gli addetti ai servizi domestici e familiari.
Al lavoratore così definito é equiparato:
- il socio lavoratore di cooperativa o di società, anche di fatto, che presta la sua attività per conto delle società e dell’ente stesso;
- l’associato in partecipazione di cui all’articolo 2549, e seguenti del codice civile;
- il soggetto beneficiario delle iniziative di tirocini formativi e di orientamento di cui all’articolo 18 della legge 24 giugno 1997, n. 196, e di cui a specifiche disposizioni delle leggi regionali promosse al fine di realizzare momenti di alternanza tra studio e lavoro o di agevolare le scelte professionali mediante la conoscenza diretta del mondo del lavoro;
- l’allievo degli istituti di istruzione ed universitari e il partecipante ai corsi di formazione professionale nei quali si faccia uso di laboratori, attrezzature di lavoro in genere, agenti chimici, fisici e biologici, ivi comprese le  apparecchiature fornite di videoterminali limitatamente ai periodi in cui l’allievo sia effettivamente applicato alla strumentazioni o ai laboratori in questione;
- il volontario, come definito dalla legge 1° agosto 1991, n. 266; i volontari del Corpo nazionale dei vigili del fuoco e della protezione civile;
- il volontario che effettua il servizio civile;
- il lavoratore di cui al decreto legislativo 1° dicembre 1997, n. 468, e successive modificazioni;

Il sito della SGST S.r.l. e quello correlato della sua Piattaforma Corsi multimediali (http://www.studiobernieri.com/mo) utilizzano cookies tecnici e di terze parti. Pigiando il pulsante OK o semplicemente proseguendo nella navigazione sul nostro sito si acconsente all'utilizzo dei cookies e si accetta la relativa privacy policy.
Per maggiori informazioni sui cookies utilizzati e sulla privacy policy del sito fare click qui: