Posts Tagged informazione

News SGST - nuova veste e nuova forma.

Da oggi tutte le News  e le attività della SGST srl sono presenti anche su Facebook e Twitter !

Potete leggerci facendo click qui:

pulsante twitter

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Nessun commento

Expo 2015: cantieri sicuri con le linee guida della regione

La realizzazione dell’expo 2015 a Milano si fonda sul concetto safety by design .

La regione Lombardia ha pubblicato le Linee Guida, obbligatorie per i cantieri riguardanti l’expo 2015, che si sommano e integrano quanto contenuto nel D.Lgs 81/08.

Verranno applicate ad ogni cantiere temporaneo o mobile finalizzato alla realizzazione dell’area espositiva. Le linee guida hanno valore di circolare, pertanto saranno fatte rispettare da tutti gli enti pubblici coinvolti: ASL, VVF, ecc.

L’obiettivo e i presupposti dell’azione sono i seguenti:

  • ridurre fortemente il fenomeno infortunistico,
  • garantire i massimi livelli di tutela della salute e sicurezza sul lavoro all’interno dei cantieri di EXPO 2015;
  • la responsabilità nella gestione della salute e sicurezza sul lavoro riguarda l’intera organizzazione, dai vertici fino ad ogni lavoratore, ciascuno secondo le proprie attribuzioni le competenze;
  • la salute e la sicurezza sul lavoro ed i relativi risultati sono parte integrante della gestione aziendale.

Sono previste procedure unificate e rigorose che dovranno essere attentamente seguite da tutte le aziende coinvolte. La preventiva organizzazione e l’approccio safety by design, fa si che ogni attore presente nei cantieri possa conoscere preventivamente le procedure, le formalità e i requisiti per poter operare. Le aziende che non rispetteranno queste linee guida, non potranno entrare e operare nel cantieri expo 2015.

Ecco, in estrema sintesi, gli elementi particolarmente significativi delle procedure introdotte:

  • qualificazione tecnico professionale delle imprese
  • adempimenti quali PSC, POS
  • verifica dei POS, del loro contenuto e validità
  • procedura di accesso al cantiere
  • formazione ed addestramento dei lavoratori
  • verifica della formazione
  • schede individuali della formazione ricevuta
  • audit sulle modalità di esecuzione lavori
  • rapporti periodici sulla sicurezza
  • rapporto e registrazione degli infortuni
  • utilizzo di appositi modelli, predefiniti e pre autorizzati

L’SGST è in prima linea per assistere le aziende ad attuare i nuovi obblighi, specifici per l’expo 2015, in una ottica, più generale, orientata alla sicurezza come modalità operativa standard e non come eccezione.

L’apporto di Safety by design permette alle aziende di attuare ogni obbligo in modo naturale, senza costi o rallentamenti, ma con vantaggi e garanzie.

Le aziende interessate, possono approfondire l’argomento al seguente link: MAGGIORI INFO

, , , , , , , , , , , , , ,

Nessun commento

OSERVATORIO SICUREZZA DEL LAVORO

findUn Osservatorio sulla sicurezza del lavoro e’ stato istituito presso il Tribunale di Milano. Con la struttura collaboreranno giudici, tecnici, medici, imprenditori e lavoratori, al fine di studiare e approfondire tematiche giuridiche e di prevenzione sul tema degli infortuni e delle malattie professionali. L’Osservatorio, coordinato dal giudice Bruno Giordano, e’ nato sulla base di un protocollo d’intesa firmato dal presidente del Tribunale di Milano, Livia Pomodoro, dalla direzione regionale dell’Inail e dal Comitato paritetico territoriale.

Si tratta del primo Osservatorio per studiare e analizzare i problemi interpretativi, applicativi, operativi nella materia della sicurezza del lavoro dopo la riforma recente del testo unico sulla sicurezza dell’agosto scorso (d.lgs 106/09, di riforma del d.lgs 81/08). Infatti - (da fonte  Inail) - si registrano distonie e diversità interpretative che nell’applicazione delle nuove norme creano confusione o addirittura contraddizione tra gli operatori e i magistrati. Pertanto si realizzeranno iniziative di alta formazione, con lo scopo di approfondire tematiche controverse poste dalla normativa in materia di salute e sicurezza del lavoro, contribuendo così alla diffusione della cultura della prevenzione e della legalità, quale indispensabile presupposto per la riduzione dei fenomeni infortunistici in generale. L’Osservatorio si occuperà di formazione e informazione, di elaborare e raccogliere le migliori esperienze applicative da portare all’attenzione dei datori di lavoro, delle imprese, dei responsabili della sicurezza, dei magistrati, dei lavoratori, delle parti sociali ed Enti. Saranno raccolte ed esaminate le decisioni del Tribunale di Milano e di altri Tribunali e Corti d’Italia nonché le principali sentenze della Cassazione“.

, , , , , , , , , , ,

Nessun commento

Premiati i vincitori del concorso europeo di fotografia sulla sicurezza del lavoro

logo_itL’Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro ha lanciato un concorso paneuropeo al fine di promuovere la consapevolezza della necessità di garantire sicurezza e salute sui luoghi di lavoro. L’obiettivo è fare dell’Europa un luogo di lavoro più sicuro, più sano e più produttivo.

Il concorso ha avuto una adesione sopra le aspettative e le foto giunte sono migliaia.

Finalmente il vincitore è stato scelto!

La giuria (che si è riunita a Bilbao) si e’ impegnata a lungo nella valutazione delle proposte e, dopo varie discussioni, ha selezionato le migliori proposte.

Christopher Azzopardi di Malta ha vinto il 1° premio per la sua fotografia intitolata “Apicoltore” nel corso del vertice europeo sulla valutazione dei rischi e sulle PMI, tenutosi a Bilbao come evento conclusivo della campagna Ambienti di lavoro sani e sicuri.

Il secondo e il terzo premio sono stati assegnati ad Eric Despujols dalla Francia (”Saldatore”) e a Rodrigo Cabrita dal Portogallo (”Una vita difficile e complicata”). In più, è stata premiata la foto di Katja Wittig, di origine tedesca, con il titolo di “menzione speciale”.

Il sito del concorso e le foto premiate sono accessibili da questo link: http://www.osha-photocompetition.eu/home_it.html

.

, , , , , , , , , ,

Nessun commento

Nuova direttiva europea per l’uso sicuro di attrezzature di lavoro

3d human carry a big tool in handsNUOVA DIRETTIVA EUROPEA PER L’USO SICURO DI ATTREZZATURE DI LAVORO

.

È stata pubblicata nella G.U.U.E. n.260/6 del 3 ottobre 2009 la direttiva 2009/104/CE, relativa ai requisiti minimi di sicurezza e di salute per l’uso delle attrezzature di lavoro da parte dei lavoratori durante lo svolgimento delle loro mansioni.
(seconda direttiva particolare ai sensi dell’articolo 16 paragrafo 1 della direttiva 89/391/CEE) che sostituisce la direttiva 89/655/CEE ed è una versione codificata della stessa (un testo vigente quindi, di cui non è previsto un recepimento specifico)

Fra le altre previsioni, si segnala che il datore di lavoro dovrà:
• adottare le misure necessarie affinché le attrezzature di lavoro messe a disposizione dei lavoratori nell’impresa o nello stabilimento siano adeguate al lavoro da svolgere o opportunamente adattate a tale scopo;
• vigilare affinché le attrezzature di lavoro, la cui sicurezza dipende dalle condizioni di installazione, siano sottoposte a una verifica iniziale e a una verifica dopo ogni montaggio in un nuovo cantiere o in una nuova località di impianto;
• provvedere affinché i lavoratori dispongano di informazioni adeguate e, se del caso, di istruzioni per l’uso delle attrezzature di lavoro;
• fornire agli utilizzatori delle attrezzature una formazione adeguata;
• consultare e far partecipi i lavoratori o i loro rappresentanti di tutte le decisioni riguardanti le attrezzature di lavoro.
(Parlamento e Consiglio Europeo, Direttiva 16/09/2009 n.2009/104/CE, G.U.U.E. 03/10/2009 n.260/6)

Per scaricare il testo della norma clicca qui:direttiva Attrezzature di Lavoro 2009/104/CE

.

, , , , , , , , , , , ,

Nessun commento

E-Learning - è attiva la nuova piattaforma FAD

callcentergirlfadLa SGST srl è lieta di annunciare che è pienamente operativa la nuova piattaforma dedicata alla formazione a distanza (FAD) e all’E-Learning in materia di sicurezza del lavoro e privacy.

LINK ALLA PIATTAFORMA FAD

La formazione a distanza permette di assolvere all’obbligo formativo con costi ridotti, senza spostarsi dalla propria sede di lavoro, frequentando il corso in qualsiasi orario e i n totale libertà.

I corsi sono conformi alle disposizioni legislative e ministeriali in materia. Al termine di ogni corso, dopo opportuna verifica, viene emesso e stampato un attestato nominativo con valore legale..

Al momento sono attivi e acquistabili i seguenti corsi:

  1. Corso di Formazione Generale per lavoratori neoassunti
  2. Corso di Formazione Privacy nella Pubblica Amministrazione
  3. Corso di Formazione Privacy per privati

    .

    Tutti i corsi possono essere acquistati con Paypal o carta di credito direttamente online e immediatamente frequentati.

    In alternativa, è necessario  richiedere la password di iscrizione contattando la SGST S.r.l. mediante l’apposito form via e-mail o telefonicamente.

    La segreteria corsi è a sua disposizione per ogni chiarimento o informazione a riguardo al numero 02.34.11.46.

    , , , , , , , , , , , ,

    Nessun commento

    Nuovo corso per RLS del 22 Aprile 2009

    leaderCorso di formazione RLS -Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza - Aggiornamento e Prima Formazione

    L’articolo 37 del D.Lgs 81/08 prevede l’obbligo di formazione iniziale (di almeno 32 ore) e l’obbligo di aggiornamento annuale per gli RSL (4 o 8 ore) e, in caso di mancata formazione, è prevista la sanzione dell’arresto sino a 8 mesi o l’ammenda sino a 4.000 Euro.

    Per consentire l’adempimento dell’obbligo sopra descritto, è stata programmata una nuova data per la formazione degli RLS come segue:

    Corso di formazione per Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza ex. D.Lgs 81/08 (Aggiornamento e Prima Formazione)

    Per tutte le tipologie di azienda

    22 Aprile 2009

    Per iscriverti clicca QUI

    Costo versione aggiornamento: 150 € per partecipante + iva - 8 ore d’aula
    Costo versione prima formazione: 200 € per partecipante + iva - 32 ore( 8 in aula e 24 FAD)

    Conforme alle specifiche di legge per la formazione obbligatoria degli RLS

    Programma didattico: come da normativa vigente

    Luogo: Sala Corsi della SGST srl - C.so Sempione 76 Milano

    Orario: 09.00 - 18.00  (inizio lezioni ore 9.30)

    Il corso comprende un modulo integrativo di formazione a distanza su CD-Rom che verrà consegnato a ciascun corsista.

    Ad ogni corsista meritevole sarà consegnato un attestato di formazione con valore legale:

    Attestato Corso di Formazione per RLS

    Attestato Corso di Formazione per RLS

    , , , ,

    Nessun commento

    Nuovo corso di formazione e aggiornamento per DATORE DI LAVORO

    business manCorso di formazione DDL-RSPP Datore di lavoro che svolge il ruolo di RSPP in prima persona

    ATTENZIONE: Tutti i corsi per datore di lavoro - rspp svolti ai sensi del D.Lgs 626/94 non saranno più validi dalla data del 15/5/2009 . Da tale data ogni datore di lavoro rspp dovrà dimostrare la NUOVA FORMAZIONE, conforme al Testo Unico sulla sicurezza D.Lgs 81/08.

    Corsi di formazione per datore di lavoro che svolge in prima persona le funzioni di RSPP ex. D.Lgs 81/08.  Per tutte le tipologie di azienda

    Il corso vale anche come aggiornamento annuale obbligatorio

    Costo 200 € per partecipante + iva

    Conforme alle specifiche di legge per la formazione obbligatoria

    Programma didattico: come da normativa vigente

    Luogo: Sala Corsi della SGST srl - C.so Sempione 76 Milano

    Orario: 09.00 - 18.00  (inizio lezioni ore 9.30)

    Il corso comprende un modulo integrativo di formazione a distanza su CD-Rom che verrà consegnato a ciascun corsista.

    5 Marzo 2009

    Per iscriversi clicca QUI

    , , , , , ,

    Nessun commento

    Nuovo corso di Primo Soccorso

    crutch 3d

    Corsi di PRIMO SOCCORSO D.Lgs 81/08  Per tutte le tipologie di azienda

    Il corso vale anche come aggiornamento triennale obbligatorio

    Costo 150 € per partecipante + iva

    Conforme alle specifiche di legge per la formazione obbligatoria degli addetti alla gestione delle emergenze

    Programma didattico: come da normativa vigente

    Luogo: Sala Corsi della SGST srl - C.so Sempione 76 Milano

    Orario: 09.00 - 18.00  (inizio lezioni ore 9.30)

    Il corso comprende un modulo integrativo di formazione a distanza su CD-Rom che verrà consegnato a ciascun corsista.

    19 Marzo 2009

    Per iscriverti clicca QUI

    , , , ,

    Nessun commento

    Nuovo corso di formazione Antincendio

    Feuerwehr Schild neon 3DCorso di formazione ANTINCENDIO

    Corso ANTINCNEDIO D.Lgs 81/08 rischio medio

    Costo 156 € per partecipante + iva

    Conforme alle specifiche di legge per la formazione obbligatoria degli addetti alla gestione delle emergenze

    Programma didattico: come da normativa vigente

    Luogo: Sala Corsi della SGST srl - C.so Sempione 76 Milano

    Orario: 09.00 - 18.00  (inizio lezioni ore 9.30)

    12 Marzo 2009

    Per iscriverti clicca QUI

    , , , , ,

    Nessun commento

    Travailler Mieux

    franceIl Governo Francese ha pubblicato un ottimo sito sulla sicurezza e sulla prevenzione nei luoghi di lavoro.

    In particolare, segnaliamo una simpatica applicazione web che presenta una impresa virtuale e, al suo interno, tutti i maggiori rischi, come prevenirli, come evitarli.

    vive la france

    Travailler Mieux.

    , , , , , ,

    1 commento

    Il sito della SGST S.r.l. e quello correlato della sua Piattaforma Corsi multimediali (http://www.studiobernieri.com/mo) utilizzano cookies tecnici e di terze parti. Pigiando il pulsante OK o semplicemente proseguendo nella navigazione sul nostro sito si acconsente all'utilizzo dei cookies e si accetta la relativa privacy policy.
    Per maggiori informazioni sui cookies utilizzati e sulla privacy policy del sito fare click qui: